malasanità aversa, presunto caso al moscati

Malasanità Aversa, presunto caso all’ospedale Moscati.

Malasanità Aversa. Un presunto caso si sarebbe verificato all’ospedale Moscati. Un paziente sarebbe stato lasciato per terra con la flebo attaccato nel braccio.

La segnalazione viene fatta dal consigliere Francesco Emilio Borrelli sulla sua pagina Facebook:

“Ci è stata inviata una foto che, secondo il segnalante, è stata realizzata presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Moscati di Aversa che mostra un paziente disteso a terra, all’interno di una stanza, con la flebo attaccata al braccio. Secondo la persona che ci ha inviato la foto il protagonista dell’immagine sarebbe arrivato al Pronto Soccorso alle 9,00 di martedì. L’uomo sarebbe stato sistemato a terra dagli stessi operatori sanitari, che lo hanno tenuto lì fino al pomeriggio inoltrato, senza fornirgli alcun tipo di assistenza. Il poverino avrebbe finito per urinare in quella posizione, bagnandosi i vestiti. Abbiamo inviato con urgenza una nota all’Asl di Caserta chiedendo di sapere se la foto che abbiamo ricevuto è vera. Qualora arrivasse la conferma saremmo di fronte ad una vergogna senza precedenti, una violazione dei più basilari diritti dell’ammalato. In quel caso chiederemo provvedimenti disciplinari severissimi nei confronti dei responsabili“.

Dunque, qualora questa cosa fosse confermata, ci troveremmo di fronte ad un fatto davvero grave anche se purtroppo non isolato e difronte ai quali bisogna prendere dei seri provvedimenti.

Fonte: Napoli.zon (articolo completo qui).

Per rimanere informato su altri casi di malasanità ad Aversa seguici sulla nostra pagina Facebook o visita il nostro Blog.

Comments are closed.