presunto errore sanitario forse la causa della morte di un uomo che era stato appena dimesso

Errore sanitario Sassari: uomo muore appena dimesso dopo una visita.

Un presunto errore sanitario a Sassari forse la causa della morte di un uomo che era stato appena dimesso dopo una visita medica.

Aperta inchiesta

La Procura della Repubblica di Sassari ha aperto un fascicolo per omicidio colposo sul decesso di un 55enne morto dopo una visita medica la notte tra il 26 e il 27 maggio.
I magistrati hanno iscritto nel registro degli indagati i nomi di tre camici bianchi. Si tratta dei professionisti in servizio presso l’ambulatorio di guardia medica in cui la vittima si era recata poche ore prima della tragedia.

Il fatto

L’uomo lamentava un forte dolore a una gamba, ma i dottori lo avrebbero rimandato a casa consigliandogli di rivolgersi al proprio medico curante. Il tutto – come riporta la Nuova Sardegna – senza disporre analisi né accertamenti clinici.

A circa un’ora di distanza dal rientro nella sua abitazione, il quadro clinico del paziente sarebbe improvvisamente precipitato.
Nonostante l’intervento del 118 e i disperati tentativi di rianimazione con il defibrillatore operati dal personale sanitario, per il sassarese non c’è stato nulla da fare.

L’inchiesta, su cui per ora vige il massimo riserbo, ha l’obiettivo di fare chiarezza sulle cause del decesso e capire se sia stato un errore sanitario a cagionare la morte dell’uomo di Sassari.
A tal fine, i carabinieri del Nas hanno acquisito la cartella clinica dell’uomo e i referti rilasciati dai medici indagati.

Sequestro della salma

La salma della vittima, inoltre, è stata sequestrata su disposizione della Procura e trasferita presso l’istituto di patologia forense dell’Università.
Nei prossimi giorni è previsto il conferimento dell’incarico per lo svolgimento dell’autopsia. Con la notifica degli avvisi di garanzia i camici bianchi potranno nominare i propri periti periti di parte per partecipare all’esame necroscopico.

Fonte: responsabilecivile.it

Comments are closed.